Vendite, come aumentarle? Quanti imprenditori si fanno questa domanda? A giudicare dalle ricerche effettuate in Google, non pochi! Sono oltre 30.000 utenti che con diverse parole chiave, ogni mese cercano consigli nel web su come aumentare le vendite. 

Se fai parte di questa categoria e sei arrivato al mio articolo, probabilmente sei un piccolo imprenditore. Oppure hai un’attività che opera in un limitato raggio di azione sul territorio. Quali azioni potrebbero portarti ad incrementare le vendite? Hai pensato alla tua presenza online attraverso i social media? Vediamo pochissimi ma significativi numeri!

In questa immagine (puoi leggere la fonte qui: Articolo esterno) puoi notare che nel 2016, il 63% degli Italiani è in qualche modo connesso a Internet. Il dato secondo me più sorprendente è che il 47% degli italiani, utilizza regolarmente i social media, parliamo di 28 milioni di persone. Come collegare questo dato alle vendite?

aumentare le vendite-social-imprese locali

Ovviamente io faccio parte di quel 47%. Da utente devo fare un’osservazione…nei social ai quali sono iscritta….molto raramente noto la presenza di attività che operano invece nel mio territorio. Mi sono chiesta il perché, interrogando attraverso un sondaggio online diverse persone che conosco e che hanno un’attività locale. Vediamo che cosa mi è stato risposto con più frequenza e perché non è esatto.

Nella mia città nessuno dei miei concorrenti fa pubblicità sui social, vuol dire che non funziona

Come in molti casi succede, si pensa che essere i primi a sperimentare qualcosa di nuovo, sia troppo rischioso. Accade anche che si aspetti che una forma pubblicitaria sia ormai consolidata prima di prenderla in considerazione, con la probabilità che quando si arriva a farlo, il mercato è ormai saturo per avere la giusta visibilità. Non è vero che il social non è un buon modo per attirare nuovi clienti! Se pensi alle statistiche nell’immagine, ti renderai conto di che bacino di utenti puoi raggiungere con la tua presenza nei social!

Ho una piccola attività, non ha senso essere presenti nei social

Il fatto che tu sia un piccolo imprenditore, non vuol dire che i social non possano aiutarti ad incrementare le vendite. E’ vero le grandi aziende ormai hanno una pagina professionale in Facebook e i loro contenuti sono condivisi in diversi social media. Anche tu con il tuo negozio, o piccola impresa puoi avere visibilità online, essendo presente nei social in modo professionale e scegliere il target di pubblico più attinente ai tuoi prodotti/servizi. I social media sono molti, non esiste soltanto Facebook (approfondirò in un altro articolo) e alcuni possono fare al caso tuo più di altri.

Per un’attività locale sono più utili altri tipi di pubblicità

Questa è una delle cose più affermate nel mio sondaggio! Di solito promuovo le affermazioni positive e quindi io trasformerei in questa frase in “anche i social fanno al caso mio per attrarre nuovi clienti“.! Pensaci, non tutti passeranno a piedi o in macchina davanti al tuo cartellone pubblicitario, magari l’hai posizionato vicino alla tua attività. Forse hai pensato che così avresti raggiunto il giusto potenziale cliente solo perché frequenta quel quartiere. Non tutti ascolteranno la pubblicità che hai mandato in radio e non tutti vedranno il tuo volantino nel bar dove l’hai lasciato! E se invece una persona decidesse di attraversare la città, o arrivasse da un comune limitrofo per avere uno dei tuoi prodotti o servizi? Chissà…potrebbe diventare un cliente che verrà spesso a trovarti! A me è appena successo con un negozio di abbigliamento a 25 km di distanza, ha proprio quello che fa per me e prima di comprare in un altro negozio, vado a vedere cosa hanno di nuovo. L’ho conosciuto grazie a Instagram! Non ti sto dicendo di abbandonare quello che stai facendo già, ma di considerare anche il social media marketing per farti conoscere!

Fare pubblicità sui social, chissà quanto costa!

Anche questo non è proprio vero. Intanto cominciamo col dire che nessuno ti obbliga a investire dei soldi per pubblicità online a pagamento sui social. Questo ti può aiutare a raggiungere un pubblico più ampio e in ogni caso saresti tu a decidere quanto investire per ogni campagna. Spesso ho avuto risultati con budget minimi (sperimentato sulla mia pelle con il mio primo cliente!) Vorrei anche farti capire che senza pagare nulla, puoi condividere contenuti del settore, tuoi contenuti personali che vuoi divulgare per aumentare la tua autorevolezza online, foto di prodotti, spiegazione dei tuoi servizi, il tutto in modo anche totalmente gratuito per fidelizzare i clienti e conquistarne di nuovi!

Chiunque potrebbe gestire le mie pagine social

Ok questa te la passo (in questo momento tutti i social media manager si stanno chiedendo chi sia questa pazza…), ma con delle precisazioni! Chiunque può gestire la tua presenza online nei social media, ok, chiunque abbia imparato come i social stessi ragionano, chi li sceglie e perché, chiunque sia costantemente aggiornato sui loro cambiamenti  (e quanto velocemente cambiano!!), chiunque sappia cosa evitare assolutamente per non fare pessime figure, chiunque sia stato formato in modo professionale, chiunque sappia programmare una campagna, monitorarne i risultati per ottimizzarla…etc..etc…potrei aggiungere all’elenco tantissime altre cose. Per farti un esempio come si dice? “Terra-terra”? Mettiamo che sei un ristoratore, io sono una donna che cucina in casa, benino dai, me la cavo….pensi che nella cucina del tuo locale, io riesca a fare quello che fa il tuo cuoco? Ecco ora puoi capire perché è importante che per promuovere la tua attività….anche per quanto riguarda i social, per distinguerti devi affidarti a chi la materia la conosce.

L’ultima risposta la voglio dare io per te… Ho bisogno di essere presente nei social! Puoi provare con un social media manager che si prenda cura della tua presenza online, in armonia con le tue necessità, qualcuno che sappia consigliarti e seguirti in questo percorso che troverai sicuramente interessante, per esempio io???? Ti aspetto ai contatti che trovi fondo pagina, oppure compilando il form di questa pagina per essere richiamato, clicca qui!

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail